Sono nata a Milano, in quel dì del 1979 con il nome di Laura, vivo e lavoro nella big city assieme alla mia curiosità e il mio amore per tutto ciò che arte. Passione che mi ha portata fin dalla scuola superiore a sviluppare un amore incondizionato per la fotografia vissuta tuttora non come lavoro ma come un esercizio spirituale in grado di allineare l’occhio, il corpo e il cuore in un unico scatto capace di raccontare.
Il primo approccio con la fotografia, l’ho avuto da bambina.. mio padre aveva questa passione e mi ricordo le serate tra “ingranditore e sviluppo” rinchiusi nella camera oscura che avevamo ricreato nel bagnetto di casa. Mi affascinava veder comparire le immagini dal nulla e mi ricordo l’attesa dell’istante in cui delle macchie prendevano forma…
Ho sempre avuto una passione per il bianco e nero perché aiuta a cogliere l’essenza delle forme disegnate dalla luce o ancor meglio dalla sua assenza, l’ombra, in tutte le sue molteplici sfumature, senza la distrazione affascinante del colore. Chi sono. Sono una maniaca compulsiva del “click” da tempi non sospetti. Non c’è luogo al mondo che non abbia mai visto me e la mia reflex insieme.
Non pensavo che questa potesse diventare una cosa da condividere, finché non ho conosciuto persone con la mia stessa passione che mi hanno portata a pensare a progetti da realizzare e hanno reso la mia stessa passione più concreta. Tra queste anche la mia amica e socia Glenda che ha partorito insieme a me il progetto FLY SISTER.
Provengo dal settore della grafica e della pubblicità e le mie competenze fotografiche, maturate e perfezionate nell’arco degli anni anche tramite la collaborazione di noti fotografi del settore e unite all’esperienza di post produzione digitale, mi permettono di creare immagini professionali e creative che possono rispondere alle esigenze più diversificate: dalle foto di eventi e/o matrimoni allo still life, book in sala posa (per modelle, maternità o di famiglia), foto industriali, di interni e anche di architetture. Il tutto per raccontare sempre e comunque la vostra storia.


Eccomi sono Glenda, nata a Milano classe 1977, vivo nel pavese e lavoro a Milano.
Credo di avere sempre avuto la passione per la fotografia, ricordo ancora quando da piccola facevo a gara con mio padre, lui con la sua Nikon F301 analogica e io con una macchinetta “usa e getta”, scommettendo su chi sarebbe
riuscito a immortalare il gabbiano sul palo di legno del molo…una volta sviluppati i rullini, beh.. lui ovviamente c’era riuscito, il mio palo invece era solo un palo senza gabbiano e nonostante ci scherzassimo su e ci scherziamo tutt’ora in maniera onesta, io mi ripromettevo che non mi sarei arresa.
Col tempo non ho mai abbandonato questo mondo, a volte come spettatrice silenziosa impaziente di imparare, altre come assistente della mia amica e socia Laura, fino a diventare protagonista attiva di questa incredibile magia che è la fotografia, per arrivare al coronamento del sogno FLY SISTER che ora è realtà!
Chi sono? Sono una “fanatica” della visuale fotografica, si perché io guardo il mondo sempre come se fra i miei occhi e ciò che sto guardando, si frapponesse un obbiettivo, faccio “click” con le palpebre insomma!
Ci ho messo una settimana a partorire questa biografia perché non so parlare di me, non so mai cosa dire ma di sicuro saprei come dirlo attraverso un’istantanea e questo bisogno di esprimermi attraverso la fotografia mi ha permesso di crescere anche a livello professionale.
Ho un’impronta Artistica che ha temprato la mia mente alla creatività, regalandomi sempre nuove idee e progetti da realizzare con entusiasmo e professionalità, una mente elastica che non si ferma nemmeno quando dormo. Mi piace condensare nei miei scatti intuito, empatia, gusto estetico, originalità e intensità, per regalare e regalarmi immagini in grado di trasmettere ed emozionare.